Amici della Parola – Festa di TUTTI I SANTI – 1° novembre 2020

Pubblicato giorno 29 ottobre 2020 - In home page

doc29.10 (2)

Amici  della Parola –  Festa di TUTTI I SANTI – 1° novembre 2020

 

Le beatitudini non godono di grande popolarità. Chi sono, dunque, i santi?

Un volto di umanità trasfigurata. Contrariamente a quanto si pensa i santi non sono persone perfette fin dall’inizio. Avevano delle fragilità e dei difetti contro i quali hanno dovuto lottare per tutta la vita. Alcuni, come sant’Agostino, sono ritornati a Dio dopo un percorso accidentato e sono stati trasfigurati dal suo amore, che hanno accolto nella loro esistenza tormentata. Più si sono avvicinati alla luce di Dio, più hanno letto e riconosciutole ombre della loro esistenza. Pellegrini dell’ordinario, la maggior parte di essi non ha compiuto prodigi o cose stupefacenti. Alcuni, certo, hanno alloro attivo delle realizzazioni spettacolari sul piano umanitario, spirituale o nell’ambito della storia della Chiesa. Ma tanti altri, la maggioranza, sono i santi della semplicità e dell’ordinario. Giovanni apostolo in una visione del paradiso scrive nel libro dell’Apocalisse: “Vidi una moltitudine immensa che nessuno può contare…”.

Un volto che ha i tratti del Cristo. In ognuno dei santi e delle sante ritroviamo lo stesso profilo. A forza di frequentare il Cristo, si sono lasciati modellare secondo i suoi tratti, finendo coll’assomigliargli nello stile di vita. Come Gesù, i santi hanno dovuto vivere contro corrente nei confronti delle idee e dei comportamenti del loro tempo. Vivere le beatitudini non è una faccenda spontanea: essere poveri di cuore in un mondo che glorifica il potere e l’avere; essere miti in un mondo duro e violento; avere un cuore puro e uno sguardo limpido di fronte alla corruzione; fare la pace mentre altri dichiarano la guerra…I santi sono stati delle persone “in cammino”, cioè attive, appassionate del Vangelo… sono stati uomini e donne coraggiosi, capaci di reagire e di affermare a qualsiasi costo quello che li faceva vivere. Per questo ci mostrano il cammino della verità e della libertà. Coloro che hanno frequentato i santi, quelli che li frequentano oggi, dicono tutti che accanto ad essi ci si sente diventare migliori. Il loro esempio illumina. La loro gioia è la migliore testimonianza. La loro felicità è contagiosa.

                                      Nel  tempo della storia dentro la vita umana

           SANTI SEMPRE !  Dalla terra>>>>>NEL CUORE DI DIO……al…….CIELO !

Don Gianfranco Quadranti

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)